21 novembre 2020 ore: 16:11
Non profit

Generazioni future: come la cooperazione sociale vuole un’altra economia

Coesione sociale e territoriale, lavoro e salute: essere resilienti e guardare alle generazioni future. Questi i temi proposti nel secondo appuntamento dell’Assemblea dei delegati 2020 di Legacoopsociali. L’incontro è al centro del Grs week, l’approfondimento settimanale del Giornale Radio Sociale

ROMA - Coesione sociale e territoriale, lavoro e salute: essere resilienti e guardare alle generazioni future. Questi i temi proposti da “Generazioni future – Incontro con le istituzioni”, il secondo appuntamento dell’Assemblea dei delegati 2020 di Legacoopsociali. L’incontro è al centro del Grs week, l’approfondimento settimanale del Giornale Radio Sociale. 

Un’assemblea “diversa” che si è svolta sulla piattaforma zoom ed è stata coordinata da Romano Benini. Ad aprire i lavori è stata la presidente nazionale Eleonora Vanni che ha lanciato le proposte e le richieste della cooperazione sociale al governo. Secondo un sondaggio realizzato da SWG le persone che individuano nella forma cooperativa lo strumento più idoneo per poter uscire dalla crisi in chiave positiva sono il doppio di quelle che indicano l’impresa capitalistica. Sul futuro della cooperazione è intervenuto il presidente di Legacoop Mauro Lusetti. Tra le file delle istituzioni sono intervenuti i sottosegretari Di Piazza, Puglisi e Alessia Morani che hanno risposto alle richieste dei cooperatori che sono intervenuti sui temi del lavoro, della coesione e dello sviluppo economi. 


© Copyright Redattore Sociale