21 agosto 2018 ore: 11:33
Disabilità

Piazza Maggiore accessibile: al via i lavori per le rampe sul Crescentone

Saranno semicircolari, poste a metà dei lati lunghi del rettangolo di granito rosa al centro della piazza costruito nel 1934 e riprenderanno i cromatismi della pavimentazione storica. I lavori dovrebbero terminare il 9 settembre

BOLOGNA - Sono iniziati i lavori per la realizzazione delle 2 rampe di accesso al Crescentone, il rettangolo di granito rosa costruito nel 1934 al centro di piazza Maggiore, che consentiranno alle persone con disabilità motorie di accedere alla parte rialzata della piazza. La giunta ha, infatti, approvato il nuovo progetto esecutivo per i lavori di costruzione delle rampe per un importo di 30 mila euro. I lavori, iniziati dopo Ferragosto e a conclusione della rassegna della Cineteca “Sotto le stelle del cinema” (durante la quale l'accesso era consentito con scivoli mobili), si protrarranno fino al 9 settembre.

La proposta di rendere il Crescentone accessibile alle persone disabili era arrivata da Egidio Sosio, disability manager del Comune di Bologna. “Si tratta di uno dei luoghi più frequentati e visibili della città ed è importante che l'accesso sia garantito a tutti”, aveva detto Sosio nell'agosto 2017 quando la proposta aveva ottenuto l'ok della Sopraintendenza. Il progetto però è stato modificato rispetto a quella prima ipotesi per difficoltà operative: non è stato possibile riutilizzare il granito rosa del Crescentone senza alterarlo in modo irreversibile. La rampa interna alla pavimentazione doveva essere realizzata tramite diversi tagli dei basoli originali, motivo per cui sulla base della segnalazione della Sopraintendenza il progetto è stato modificato.  Il nuovo progetto prevede la realizzazione di 2 rampe semicircolari poste a metà dei lati lunghi del Crescentone, rampe che riprendono i cromatismi del disegno della pavimentazione storica. (lp)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news