16 luglio 2013 ore: 15:53
Immigrazione

Kyenge: “A breve un programma triennale di contrasto al razzismo”

Il progetto realizzato insieme all’Unar sarà pronto a fine luglio. Prevede linee guida e campagne di sensibilizzazione. “Battaglia che non riguarda solo una comunità ma tutti i cittadini”
Daniele Maurizi Manifestazione nazionale antirazzista Roma 09. Ragazzi sfilano con cartelli

Roma, ottobre 2009. Manifestazione nazionale antirazzista

ROMA – “A breve,  entro fine luglio, elaboreremo insieme all’Unar un piano triennale contro il razzismo. Si tratta di linee guida per il contrasto alla discriminazione, che cercheremo di comunicare attraverso l’ Ufficio nazionale antidiscriminazione, che fa capo al mio ministero per quanto riguarda al razzismo”. Lo ha annunciato la ministra dell’Integrazione Cècile Kyenge a margine della presentazione oggi a Roma della Carovana ius migrandi. “Insieme agli enti locali daremo delle direttive su questi temi – aggiunge -. Il mio ministero ha diverse deleghe tra cui quella al razzismo, che comprende la lotta contro la discriminazione razziale. E su questo porteremo avanti   anche delle campagne di sensibilizzazione in diversi ambiti, tra cui lo sport e la scuola, per rafforzare la cultura della diversità”.

Kyenge ricorda che il ministero dell’Integrazione non si occuperà solo di immigrazione ma anche di politiche giovanili:“cercheremo di  rafforzare la partecipazione dei giovani a livello politico, economico ed europeo, attraverso il programma Erasmus, e di creare un percorso per un dialogo intergenerazionale”. Per quanto riguarda lo ius soli la ministra  aggiunge: “Abbiamo cominciato un percorso di sensibilizzazione sulla cittadinanza sia per quanto riguarda la parte culturale che sul versante della legge, che però deve vedere impegnate le due camere”. “Le deleghe che riguardano il mio ministero sono tante –conclude - sto cercando di coordinarle all’interno di un percorso. E di portare avanti delle battaglie che non riguardano una comunità ma tutti i cittadini”. (ec)

 

© Copyright Redattore Sociale