22 aprile 2004 ore: 12:42
Economia

Va in scena a Roma uno spettacolo di danza della Compagnia ''Luar de Danca'' di Rio de Janeiro

Cultura: ballerine (foto Davide Monteleone-Contrasto)

Cultura: ballerine (foto Davide Monteleone-Contrasto)

ROMA - Va in scena a Roma venerdì 23  aprile, al Teatro Don Orione, uno spettacolo di danza a  cura della Compagnia “Luar de Danca” di Baixada Fluminense periferia di Rio  de Janeiro. La serata, che inizia alle 20,30 sarà aperta dalla Compagnia  'Butterfly' della Comunità di Capodarco di Roma con lo spettacolo  'Dichiarazioni di pace'. All'iniziativa, introdotta da Gianni Minà e Frei  Betto, partecipano Flavio Perri, ambasciatore brasiliano alla Fao, Walter  Veltroni, sindaco di Roma, Carlo De Angelis, Presidente della Comunità di  Capodarco di Roma - Onlus e Riccardo Putrella, segretario del Comitato  Mondiale sull'Acqua.

 

Lo spettacolo è realizzato dalla Comunità  Internazionale di Capodarco e dalla Comunità Capodarco di Roma in  collaborazione con “Acqua per la Pace”, l'Associazione Nazionale soci Coop,  Contratto Mondiale dell'Acqua e 1 milhao de cisternas. A questo tema è dedicato anche "Percorsi di solidarietà con il popolo brasiliano", un seminario promosso dal Comitato Italiano del 'Contratto Mondiale sull'Acqua', sabato 24 aprile a Palazzo Marini. Alle 9,30 i lavori saranno introdotti da Pietro Folena, Associazione Parlamentari ed  eletti per l'acqua e da Walter Veltroni, sindaco di Roma. L'iniziativa, che  ha lo scopo di sostenere il progetto 1 miliardo di cisterne, è organizzata  in collaborazione con: la Comunità Internazionale di Capodarco; 'Acqua per  la Pace', l'Associazione Nazionale soci Coop; "Fame Zero" Associazione  italiana di Quarrata; Associazione italiana degli eletti progressisti e  democratici per il contratto mondiale sull'acqua e il Centro di Volontariato  internazionale.

© Copyright Redattore Sociale