13 settembre 2018 ore: 12:07
Famiglia

Affido condiviso, Fontana: legge in fase preliminare, il minore sarà al centro

Nella legge per l'affido condiviso "siamo ancora in una fase preliminare, stiamo facendo un tavolo per vedere come si può fare al meglio questa legge. Abbiamo già incontrato associazioni di madri separate, per capire come migliorare come migliorare la proposta di legge presentata alla Camera"
Divorzio, statuine matrimoniali di spalle

ROMA - Nella legge per l'affido condiviso "siamo ancora in una fase preliminare, stiamo facendo un tavolo per vedere come si puo' fare al meglio questa legge. Abbiamo gia' incontrato associazioni di madri separate, per capire come migliorare la proposta di legge presentata alla Camera". Lo dice il ministro della Famiglia Lorenzo Fontana, parlando coi cronisti a margine della presentazione dei campionati europei di scherma su sedia a rotelle. "Sono convinto sia importante mettere mano a questo comparto- osserva il ministro- perche' ci sono tanti genitori di figli separati che lamentano di non poter vedere i loro figli. Cercheremo di mettere al centro il minore, perche' pensiamo che gli interessi del minore debbano prevalere sugli interessi di mamma e papa'. E' suo interesse avere i genitori per poter condividere con loro le esperienze della vita. Questo e' il nostro principio, poi vedremo come fare modifiche incontrando tutti gli attori", conclude Fontana. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale