10 luglio 2018 ore: 17:39
Salute

Azzardo. Anche a Ravenna arriva lo stop alle slot in "pausa pranzo"

Stop alle slot in pausa pranzo e divieto di pubblicita' su affissioni pubbliche. Il Comune di Ravenna, su sollecitazione di una interrogazione di Massimo Manzoli di Ravenna in Comune, annuncia un ulteriore giro di vite nel contrasto al gio...

Ravenna - Stop alle slot in pausa pranzo e divieto di pubblicita' su affissioni pubbliche. Il Comune di Ravenna, su sollecitazione di una interrogazione di Massimo Manzoli di Ravenna in Comune, annuncia un ulteriore giro di vite nel contrasto al gioco d'azzardo. Da un lato, spiega l'assessore ai Servizi sociali, Valentina Morigi, verra' dunque introdotto lo stop in pausa pranzo, dalle 12.30 alle 14.30 niente slot. "Per molti lavoratori, infatti- argomenta- magari distanti dalle loro citta', avere a disposizione slot consente di giocare in maniera compulsiva anche nelle giornate di lavoro". Dall'altro si andra' a modificare il regolamento per vietare le affissioni pubbliche, in attesa che ci sia chiarezza sulle previsioni in merito del decreto Dignita', del quale al momento "non esiste un testo ufficiale". Se fosse confermata la volonta' di vietare la pubblicita' del gioco e degli impianti, "non ci sarebbe bisogno di una riforma dei regolamenti". Altrimenti si provvedera'. Intanto, conclude Morigi, "si parte con l'invio delle lettere agli impianti, per la delocalizzazione o la chiusura sale". Per i bar si procedera' nelle prossime settimane. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale