29 novembre 2018 ore: 17:06
Società

Cyberbullismo, la regione Marche stanzia 260 mila euro per il contrasto

La Regione Marche ha stanziato 260.000 euro nel triennio 2018-2020 per contrastare il fenomeno del bullismo. Il provvedimento e' stato approvato dalla giunta regionale su proposta dell'assessore regionale al Bilancio Fabrizio Cesetti...

ANCONA - La Regione Marche ha stanziato 260.000 euro nel triennio 2018-2020 per contrastare il fenomeno del bullismo. Il provvedimento e' stato approvato dalla giunta regionale su proposta dell'assessore regionale al Bilancio Fabrizio Cesetti per dare attuazione concreta alla legge 32 dell'agosto 2018 'Disciplina degli interventi regionali di carattere educativo per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni del bullismo, del cyberbullismo, del sexting e della cyberpedofilia'.

"Una legge necessaria e urgente considerando le rapide trasformazioni sociali e tecnologiche in corso- rileva in una nota l'assessore Cesetti- per sostenere educatori e famiglie contro bullismo, violenza e soprusi compiuti sugli altri con l'uso dei nuovi media. Le Marche, tra le prime Regioni in Italia a dotarsi di una legge specifica su questi temi, hanno svolto un prezioso lavoro di rete per rispondere tempestivamente alle emergenze educative che stanno emergendo". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale