7 febbraio 2019 ore: 12:51
Società

La casa delle donne Lucha y Siesta a rischio chiusura. “L'immobile è in vendita”

Approvato il concordato di Atac, proprietario dello stabile di via Lucio Sestio a Roma in cui è attiva la Casa delle donne. Dal 2008 accolte 1.200 donne e 140 ospitate con 60 minori. “Lucha deve restare. L'immobile è pubblico e va usato per fini pubblici”. Assemblea il 20 febbraio
Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo a Redattore sociale