17 gennaio 2017 ore: 15:55
Immigrazione

Migranti, Alfano: "I governi africani diventino partner nel fermarli"

Per quanto riguarda la questione migratoria, l'Italia, "prima di parlare coi paesi africani, deve riuscire a inserire questi governi in un contesto globale complessivo, rendendoli nostri partner". Ne e' convinto il nuovo ministro degli Affari...
Riccardo Venturi/contrasto Campo profughi, rifugiati, tra Libia e Tunisia

Roma - Per quanto riguarda la questione migratoria, l'Italia, "prima di parlare coi paesi africani, deve riuscire a inserire questi governi in un contesto globale complessivo, rendendoli nostri partner". Ne e' convinto il nuovo ministro degli Affari esteri, Angelino Alfano, spiegando alle commissioni Esteri riunite i punti salenti del suo lavoro futuro.

"Considero importanti le scelte fatte dalla Farnesina sul piano della cooperazione- prosegue Alfano- che rappresenta un punto strategico della politica italiana. Al contempo, e' necessario un passo in avanti, che a mio avviso consiste nel porre alcune condizioni: tanti paesi africani da cui partono i migranti sono gli stessi ai quali l'Italia versa molti soldi. Chiederemo quindi qualcosa in cambio, cioe' che fermino il flusso migratorio", conclude il capo della Diplomazia.

(DIRE)

© Copyright Redattore Sociale