30 ottobre 2018 ore: 17:19
Immigrazione

Migranti, un 'tour di benvenuto' per conoscere Napoli oltre la stazione

Una mattinata per imparare "come orientarsi a Napoli, conoscerne la rete ferroviaria, la geografia, un po' di cultura su come e' stata fondata la citta'". Cosi' all'Agenzia Dire Pierre Preira, senegalese, da quasi 20 anni a Napoli, racconta il 'Welcome Tour'...

Una mattinata per imparare "come orientarsi a Napoli, conoscerne la rete ferroviaria, la geografia, un po' di cultura su come e' stata fondata la citta'". Cosi' all'Agenzia Dire Pierre Preira, senegalese, da quasi 20 anni a Napoli, racconta il 'Welcome Tour', una "passeggiata di benvenuto" per quei nuovi arrivati che "sicuramente non avranno la possibilita' di pagarsi una guida tradizionale".

La passeggiata inizia a piazza Garibaldi, che per i migranti rappresenta spesso il primo luogo di arrivo e un importante punto di ritrovo, ma si parte subito in metropolitana verso Castel Sant'Elmo. Qui, dall'alto della collina del Vomero, sara' possibile guardare la citta' da un altro punto di vista: per molti, provenienti da centri d'accoglienza o sprar dell'hinterland, sara' la prima volta.

Preira e' una delle guide del progetto Welcome Tour, iniziativa della Cooperativa Sociale Casba nell'ambito del progetto di inclusione New Roots, finanziato dall'Unione Europea insieme a Intesa San Paolo e promosso dalla rete europea Migrantour in dieci citta' italiane ed europee.

"A Napoli c'e' un problema di collegamento e trasporti anche per i cittadini autoctoni, ma questo diventa doppio per i nuovi arrivati - spiega Preira - ci sembra fondamentale far conoscere le piazze principali, e anche i luoghi dove andare per sbrigare pratiche e ritirare documenti. Un primo passo verso l'integrazione - conclude - e' l'autonomizzazione delle persone".

Il Welcome Tour e' disponibile in francese, inglese e italiano e rivolto a centri d'accoglienza, sprar e associazioni che si occupano di inclusione. A Napoli la cooperativa Casba offre anche passeggiate per far conoscere a tutti i quartieri piu' multietnici della citta': il prossimo appuntamento con 'Il mondo in citta'', questo il titolo dell'iniziativa, e' previsto per sabato 3 novembre alle 10,30, sempre a piazza Garibaldi. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale