10 maggio 2018 ore: 14:18
Welfare

Povertà, violenza sulle donne e cultura: in arrivo 500 milioni alle regioni

Conferenza regioni, il presidente Bonaccini: "Abbiamo adottato tre riparti, molto importanti, che andranno in conferenza unificata e Stato-Regioni". E aggiunge: "Chiudiamo un capitolo che consentirà di riversare sul territorio importanti risorse, che serviranno alle persone che hanno più bisogno"
Povertà, uomo con pochi euro

ROMA - In arrivo alle regioni 500 milioni per il contrasto alla poverta', alla violenza sulle donne e per cultura e spettacolo. Oggi in conferenza delle regioni, spiega il presidente Stefano Bonaccini, "abbiamo adottato tre riparti, molto importanti, che andranno in conferenza unificata e Stato-Regioni. Da un lato - spiega - e ringrazio il ministro Poletti per il lavoro che ha svolto, quasi 300 milioni di euro che Regioni e Comuni dal Fondo per la lotta alla poverta'. Quindi con oggi chiudiamo un capitolo che consentira' di riversare sul territorio importanti risorse che prima non c'erano, che serviranno proprio alle persone che hanno piu' bisogno".

Il secondo riparto "ammonta a 20 milioni per il contrasto della violenza sulle donne e per i centri antiviolenza, e anche qui ringrazio la sottosegretaria Boschi perche' e' stato fatto un grande lavoro che oggi ha un suo compimento. Da ultimo, ma non ultimo, gli oltre 150 milioni sul Fus, quindi cultura e spettacolo, perche' anche in questo caso avevamo detto che avremmo voluto entro l'estate arrivare a determinare il riparto e devo dire siamo riusciti nel nostro intento. Quindi - conclude il presidente - se si fa una somma di tutti e tre i riparti si arriva a quasi mezzo miliardo di euro per tre capitoli molto importanti". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale