7 gennaio 2019 ore: 12:37
Società

Egitto, Al-Sisi inaugura una chiesa copta all'indomani dell'attacco

Il presidente Abdela Fattaha Al-Sisi ha voluto prendere parte alla veglia di Natale con cui ieri e' stata inaugurata la nuova cattedrale copta dedicata alla Nativita' di Cristo, all'indomani dell'attacco terroristico di sabato nei pressi...

Il presidente Abdela Fattaha Al-Sisi ha voluto prendere parte alla veglia di Natale con cui ieri e' stata inaugurata la nuova cattedrale copta dedicata alla Nativita' di Cristo, all'indomani dell'attacco terroristico di sabato nei pressi di una chiesa copto-cristiana in cui e' morto un agente di polizia.

L'attacco, avvenuto nella cittadina orientale di Nasr City, riconferma l'attivismo dei gruppi estremisti nel Paese, che spesso prendono di mira la minoranza cristiana poiche' considerata blasfema dagli islamisti. Gli eccidi tuttavia non risparmiano i musulmani.

Il presidente ieri ha osservato anche un minuto di silenzio in memoria dell'artificiere morto nel tentativo di disinnescare il dispositivo. Nella deflagrazione sono rimasti feriti altri due agenti polizia e un passante.

Le autorita' del Cairo sono state piu' volte accusate di non fare abbastanza per proteggere la popolazione dalle incursioni dei gruppi armati alcuni anche legati al sedicente 'Stato islamico' (Isis).

Per i cristiani copti il Natale viene celebrato oggi, in linea con la tradizione ortodossa.(DIRE)

© Copyright Redattore Sociale