25 ottobre 2018 ore: 15:59
Giustizia

Caso Desirée, Fontana: stringiamo il cerchio attorno ai trafficanti di morte

"L'indignazione e la rabbia per i fatti di San Lorenzo devono farsi azione. A questo riguardo stiamo ultimando un nuovo accordo tra il Dipartimento per le politiche antidroga e la Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, organo interforze ...

Roma - "L'indignazione e la rabbia per i fatti di San Lorenzo devono farsi azione. A questo riguardo stiamo ultimando un nuovo accordo tra il Dipartimento per le politiche antidroga e la Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, organo interforze del Ministero dell'Interno. Uniamo gli sforzi per rafforzare sempre piu' i sistemi della prevenzione e del contrasto e per stringere il cerchio attorno ai trafficanti di morte". Lo annuncia il Ministro per la Famiglia e le Disabilita', con delega alle politiche antidroga, Lorenzo Fontana.

"L'accordo di collaborazione interistituzionale tra Dipartimento e Dcsa, che ringrazio, prevede il potenziamento delle attivita' di prevenzione e contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti, il rafforzamento dei sistemi di scambio di informazioni, l'incremento delle segnalazioni di nuove sostanze psicoattive e di altre situazioni di pericolo per la salute pubblica. Stiamo inoltre potenziando l'attivita' di monitoraggio per segnalare la presenza di sostanze stupefacenti sul territorio. L'obiettivo e' moltiplicare le nuove azioni utili a tutelare i giovani e le famiglie". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale