15 ottobre 2001 ore: 12:04
Non profit

In Afghanistan non mancano solo medicine. Emergency raccoglie tessuti e cancelleria

ROMA - Un cargo urgente sarà presto inviato nel Panshir, in Afganistan del Nord, per rifornire l’ospedale ed i sei posti di Primo Soccorso di Emergency, dove non sono solo i farmaci a scarseggiare. Dopo la raccolta fondi avviata insieme alla Caritas Ambrosiana proprio per l’acquisto di farmaci direttamente in Pakistan, ora l’organizzazione sta affrontando una nuova emergenza: scarseggiano tessuti per realizzare le divise del personale ospedaliero e di servizio e materiale di cancelleria.
In particolare Emergency sta raccogliendo tessuto di cotone pesante: 4000 metri di color verde per la sala operatoria, 1.800 metri blu scuro, azzurro e bianco per gli infermieri e 2.500 metri di qualsiasi altro colore, meglio se tinta unita, per il personale di servizio. C’è inoltre bisogno di biro blu, rosse e nere (500 per ogni tipo), carta Extrastrong A4 (100 risme), quaderni, pastelli e pennarelli per i bambini.
Chi volesse aderire alla richiesta di Emergency può far pervenire l'elenco del materiale disponibile all’indirizzo fosu@emergency.it indicando nell'oggetto CARGO PANSHIR. Dopo aver preso accordi con i responsabili del "fosu" (ufficio esteri), il materiale dovrà essere inviato al magazzino di Peschiera Borromeo (MI) entro venerdì 19 ottobre 2001 ore 13. Il materiale sarà infatti inviato insieme al prossimo cargo urgente.
© Copyright Redattore Sociale