24 ottobre 2017 ore: 13:58
Società

Emilia-Romagna, promosso il patto anti-cyberbullismo a un anno dalla sottoscrizione

Le scuole dell'Emilia-Romagna "lavorano da tempo per rendere i ragazzi artefici del proprio futuro", visto che "per dirla con Richard Buckmeister Fuller, siamo chiamati a essere gli architetti del futuro, non le sue vittime", e l'azione sull'uso dei social network "rientra nella co-costruzione dell'azione didattica"...

Bologna - Le scuole dell'Emilia-Romagna "lavorano da tempo per rendere i ragazzi artefici del proprio futuro", visto che "per dirla con Richard Buckmeister Fuller, siamo chiamati a essere gli architetti del futuro, non le sue vittime", e l'azione sull'uso dei social network "rientra nella co-costruzione dell'azione didattica". Con queste parole il direttore generale dell'Ufficio scolastico regionale, Stefano Versari, 'promuove', a un anno dalla sottoscrizione, il Protocollo di intesa sull'uso consapevole delle tecnologie da parte dei giovani e sulla prevenzione del cyber bullismo.

Nell'ultimo anno, si legge in una nota, "sono state molte le iniziative che hanno coinvolto i firmatari (oltre all'Ufficio scolastico, la Polizia postale, la Questura di Bologna, il Corecom, il Garante per l'infanzia e il dipartimento di Psicologia dell'Alma Mater)". Fra queste, prosegue l'Ufficio scolastico, si segnalano "le giornate informative sul ruolo della scuola nell'educazione all'uso dei social network e della rete, rivolte a dirigenti e docenti", e il percorso di formazione "avviato a febbraio per i referenti dei Cts (Centri territoriali di supporto) e degli Uffici di Ambito territoriale su prevenzione e contrasto a bullismo e cyber bullismo". Si concludera' invece quest'anno scolastico "'Social tour', percorso di approfondimento con gli studenti delle Consulte provinciali", e nella stessa direzione va 'Formare per prevenire. L'educazione ai new media per la prevenzione dei fenomeni del bullismo e cyber bullismo', progetto dell'Istituto comprensivo di Ozzano dell'Emilia, in provincia di Bologna, e dei Cts. Infine, l'Ufficio scolastico fa sapere che da oggi "e' disponibile su www.istruzioneer.it e al link youtu.be/F9tVewclgAE il video 'Prevenire il cyber bullismo'". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale