13 luglio 2016 ore: 11:56
Società

Scontro treni in Puglia, minuto di silenzio nelle stazioni

Iniziativa del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Il governatore De Luca: “Di fronte a queste tragedie, in Italia, dobbiamo assistere sempre a liturgie ripetitive. C'è un ritardo del Sud, ma non c'è solo quello"
Binario

ROMA - In ricordo delle vittime dell'incidente ferroviario di ieri in Puglia, oggi alle 12 il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane osserverà un minuto di silenzio in tutte le stazioni e a bordo dei treni.

"Di fronte a queste tragedie, in Italia, dobbiamo assistere sempre a liturgie ripetitive. C'è un ritardo del Sud, ma non c'è solo quello". Così, sullo scontro tra treni in Puglia, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, parlando a Napoli alla Giornata dell'economia. Per il governatore, uno dei problemi principali del Paese in merito alla questione infrastrutturale "è la palude burocratica" che si supera "accelerando sui tempi, superando le divisioni politiche". "Su questo - aggiunge De Luca - ancora non ci siamo nonostante gli sforzi del governo".

© Copyright Redattore Sociale