30 ottobre 2015 ore: 12:59
Disabilità

Dopo Hotel 6 Stelle, apre ad Alessandria il primo “Ristorante a 6 stelle”

Otto serate, da ottobre a maggio, gestite da sette camerieri con sindrome di Down, con regolare contratto di lavoro. Prende il via stasera l’iniziativa promossa dal Centro Down con ristorazione sociale. “manderemo i clienti a casa con la pancia piena e il cuore più aperto”
Ristorante 6 stelle

ROMA - Dopo il successo di “Hotel 6 stelle”, la “stella” in più arriva anche a tavola, con sette ragazzi Down alle prese, questa volta lontano dai riflettori, non con stanze da pulire e letti da rifare, ma con le ordinazioni dei clienti seduti ai tavoli del ristorante. Il tutto, con un regolare contratto di lavoro. Il primo “Ristorante a sei stelle”, perché così si chiama l’iniziativa promossa, ad Alessandria , dal Centro Down e la Cooperativa Coompany&. Otto serate, sempre l’ultimo venerdì del mese, dedicate a questi sette giovani apprendisti, che impareranno a gestire una sala e ad entrare in relazione tra loro e con i clienti, ai quali non si limiteranno a servire una buona cena, ma proveranno a insegnare qualcosa di nuovo, per farli “tornare a casa con la pancia piena e il cuore un po’ più aperto”, spiegano i promotori. 

Le serate a “sei stelle” si svolgeranno, da ottobre a maggio, presso il ristorante in viale Milite Ignoto 1/A e saranno gestite dai camerieri con sindrome di Down, che serviranno le pietanze preparate dalla cucina della Ristorazione Sociale. L’iniziativa, spiegano gli organizzatori, “mira espressamente a tenere insieme solidarietà, inclusione e sostenibilità economica e che costituirà un’importante tappa nel loro percorso di autonomia e di crescita personale. Insomma, qualcosa di straordinariamente normale come non può non esserlo un Ristorante a 6 Stelle, dove il cibo diventa un connettore di relazioni e di esperienze e in cui si crea valore per l’intera comunità”.

© Copyright Redattore Sociale