23 febbraio 2017 ore: 18:16
Economia

Lavoro, Damiano: "I dati Inps confermano il ritorno alle assunzioni precarie"

"I dati dell'INPS sull'occupazione confermano un drastico rallentamento nel 2016 dell'occupazione a tempo indeterminato: -763.000, pari a una diminuzione del 37,6% rispetto al 2015. Aumentano invece i contratti a termine". Lo dichiara Cesare ...

Roma - "I dati dell'INPS sull'occupazione confermano un drastico rallentamento nel 2016 dell'occupazione a tempo indeterminato: -763.000, pari a una diminuzione del 37,6% rispetto al 2015. Aumentano invece i contratti a termine". Lo dichiara Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera.

"Questi dati- prosegue- confermano che l'incentivo del 2015, molto favorevole, ha avuto un effetto-droga sul mercato, che e' svanito con la decurtazione del 60% dello stesso incentivo nel 2016".

"Questa situazione- spiega Damiano- l'avevamo prevista, ma non siamo stati ascoltati. I dati confermano che stiamo tornando alle assunzioni precarie, dopo la parentesi del 2015 che aveva visto una forte crescita delle assunzioni con il contratto a tutele crescenti".

"Si indebolisce vistosamente la filosofia del Jobs Act che aveva scommesso sull'aumento strutturale del lavoro stabile", conclude. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale