11 aprile 2019 ore: 16:39
Immigrazione

Libia, le voci dal centro di detenzione Quaser Bin Gashir: "Salvateci"

La testimonianza raccolta da padre Mussie Zerai, sacerdote eritreo: "I migranti di Bin Gashir vivono nell'angoscia di finire nelle mani di trafficanti, che possono usarli anche come scudi umani nel conflitto armato, o venderli come schiavi"
Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo a Redattore sociale