8 maggio 2015 ore: 12:42
Disabilità

Protesi e mano bioniche: Inail ne parla al Salone del libro

Inail sara' a Torino: un convegno e un libro sulla "mano bionica" e su Johannes Schmidl, il "mago delle protesi" e fondatore del centro protesi Inail di Vigorso di Budrio, nel Bolognese. A cinquant'anni dalla prima protesi mioelettrica
Soft hand Inail

Bologna - Un convegno e un libro sulla "mano bionica" e su Johannes Schmidl, il "mago delle protesi" e fondatore del centro protesi Inail di Vigorso di Budrio, nel Bolognese. A cinquant'anni dalla prima protesi mioelettrica, l'Inail sara' a Torino, al Salone del libro di Torino, per presentare una pubblicazione dedicata al Schmidl, un ricordo umano e professionale di colui che "ha contribuito al miglioramento della qualita' della vita di tante persone con disabilita', nel mondo. Suo infatti, il progetto di ricerca che ha portato nel 1965 alla prima protesi funzionale a comando mioelettrico", spiega Inail. Oltre al libro, al Salone si svolgera' anche il convegno "Johannes Schmidl, oltre la disabilita'. Dalla protesi mioelettrica, alla mano bionica: 50 anni di ricerca e sperimentazione al Centro protesi Inail", fissato per giovedi' prossimo alle 10.30 nella Sala blu di Lingotto fiere. Nell'incontro si ripercorrera' la storia delle protesi, dalla prima del 1965 all'innovativa mano robotica Inail-Iit attualmente in sperimentazione.  Ad aprire i lavori, sara' la relazione del presidente dell'Inail Massimo De Felice dal titolo "Tornare a fare: arte medica, artigianato, alta tecnologia", poi un contributo del team scientifico del Centro protesi e diversi altri interventi. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale