10 maggio 2019 ore: 17:38
Immigrazione

Migranti, Bartolo: "Hanno salvato vite, assurdo il sequestro della Mare Jonio"

Il medico di Lampedusa in un convegno a Firenze: "Assurdo sequestrare la Mare Jonio, attraccata a Lampedusa. Non sappiamo piu' nulla di quello che succede nel Mediterraneo, non ci sono piu' navi a salvare"

Firenze - "Assurdo" sequestrare la Mare Jonio, attraccata a Lampedusa. Lo sottolinea Pietro Bartolo, 'il medico dei migranti' dell'isola e candidato da indipendente nelle liste del Pd-Siamo Europei, impegnato a Firenze in un dibattito organizzato con il sindaco Dario Nardella. "Sequestrare una nave perche' ha salvato delle persone, fra cui una bambina di un anno e mezzo, e' una cosa veramente assurda". Anche perche', continua, "se non c'era quella nave probabilmente sarebbero morti, come e' gia' successo".

Bartolo, poi, segnala un altro problema: "Non sappiamo piu' nulla di quello che succede nel Mediterraneo, non ci sono piu' navi a salvare. E questo non e' nelle nostre corde, non e' dell'Italia fare questo". Detto questo, i migranti "non devono arrivare via mare, quel mare che e' anche crudele e che sappiamo quante vite si e' portato via, ma attraverso i mezzi e i canali regolari come i corridoi umanitari, come fanno Sant'Egidio, il Papa e la Chiesa Valdese".

(DIRE)

© Copyright Redattore Sociale