4 agosto 2020 ore: 13:59
Società

“Aiutaci ad alzare il volume”, un crowdfunding per tornare a scuola in sicurezza

di Ambra Notari
Genitori ed educatori lanciano una raccolta fondi per consentire ai bambini delle due scuole paritarie del bolognese gestite dalla cooperativa Educare e crescere di rientrare a scuola in sicurezza, tra kit individuali e materiale ludico e sportivo facilmente sanificabile
bambini_asilo_giardino

BOLOGNA – Riportare, a settembre, nelle aule le voci dei bimbi. Con tutte le misure di sicurezza imposte dall’emergenza Covid-19. Per renderlo possibile, un gruppo di mamme e papà ha lanciato, sulla piattaforma Ginger “Aiutaci ad alzare il volume”, una raccolta fondi per sostenere i due poli paritari – la scuola paritaria e sezione primavera San Severino a Bologna e la scuola paritaria e sezione primavera Cavalier A. Foresti a Ozzano dell’Emilia – gestiti dalla cooperativa Sociale Educare e crescere onlus, per un totale di 150 i bambini accolti ogni anno.

“A causa dell’emergenza coronavirus – scrivono i genitori e gli educatori – le due scuole dovranno rinnovarsi per garantire la massima sicurezza di tutti. Un impegno, anche economico, necessario, ma oneroso per le casse della cooperativa, che non ha finalità di lucro. Per questo abbiamo deciso di far partire una raccolta fondi per raggiungere almeno 6 mila euro”. Risorse che serviranno per ripensare gli spazi e le modalità dell’attività didattica, acquistando, ad esempio, nuovi arredi per garantire il distanziamento, ma pure materiale scolastico suddiviso in kit individuali, dispositivi medici e di screening per garantire l’ingresso in sicurezza, materiale ludico e sportivo facilmente sanificabile.

“Nei giorni del lockdown gli insegnanti e tutto il personale di Educare e Crescere si sono subito mobilitati per offrire una continuità ludico-didattica attraverso i canali social – spiegano mamme e papà –. Hanno mantenuto così un rapporto saldo con i nostri bambini e rafforzato in noi il coraggio per andare avanti”. A settembre le due scuole della Cooperativa Sociale Educare e Crescere onlus sono fermamente intenzionate a riaprire in sicurezza perché, hanno sottolineato, la scuola in presenza è per tutti – bambini, genitori, nonni, insegnanti – luogo di relazione sociale e di relazione educativa”.

“Per riaprire a settembre abbiamo bisogno di te”, è l’appello delle famiglie. “Aiutaci a rialzare il volume nelle nostre scuole. Fai una donazione e aiuterai i bambini a ritornare in due scuole uniche, solidali e accoglienti, vicine alle difficoltà delle famiglie”. Per contribuire al progetto basta andare sulla pagina del progetto, scegliere l’importo che si vuole donare e procedere seguendo le istruzioni. In cambio, in base a ogni donazione, ci sarà una ricompensa: una cartolina digitale, una borraccia in alluminio, una creazione handmade di mamme o nonne, un acquerello, un capo d’abbigliamento, lezioni o laboratori di musica, inglese o cucito creativo per grandi e piccini, una visita guidata al convento delle Suore Francescane Adoratrici di Maggio, un reelook di un mobile di casa. Tutti i nomi dei sostenitori saranno incisi su un pannello nelle scuole.

© Copyright Redattore Sociale

in calendario