23 ottobre 2021 ore: 12:00
Non profit

“Cercasi Umani”. Il Csv di Verona rilancia, stendardi trasformati in borse e astucci

La campagna di promozione del volontariato lanciata a maggio torna a far parlare di sé. I pannelli verranno trasformati dal laboratorio di riuso D-Hub per sostenere l’inserimento di persone in difficoltà. Brentari, coordinatrice del Csv: “Attraverso un linguaggio ironico veicoliamo il messaggio che il volontariato restituisce più di quanto prende”
cercasi umani rilancio
ROMA - Da stendardi pubblicitari a una edizione limitata di borse, shopper, astucci e portamonete  per sostenere attività di inserimento di persone - in particolare donne - in difficoltà. È l’idea che è venuta al Centro di servizio per il volontariato di Verona che insieme all’associazione di promozione sociale D-Hub ha deciso di convertire gli stendardi gialli utilizzati nella singolare campagna di promozione del volontariato “Cercasi Umani” in oggetti unici e in edizione limitata in vendita contattando direttamente l’associazione D-Hub attraverso il loro sito internet.
 
E così che da piazza Bra a Verona, sei stendardi in Pvc avranno una nuova vita e continueranno a portare in giro un’inedita campagna che ha fatto parlare di sé a livello nazionale. “Il teaser Cercarsi Umani ha incuriosito migliaia di veronesi introducendoli in una campagna di promozione del volontariato inedita e ironica che ha centrato l’obiettivo”, spiegano dal Csv di Verona. “Attraverso un linguaggio ironico, divertente, inatteso, e per certi sensi anche irriverente - spiega Cinzia Brentari, coordinatrice del Csv -, puntiamo a veicolare il messaggio che il volontariato restituisce più di quanto prende, che risponde anche ai desideri individuali delle persone che lo intraprendono, che ci si può arrivare per motivazioni personali: tanto poi la ricaduta positiva sulla collettività ne sarà ugualmente la diretta conseguenza”. 
 
I primi oggetti sono già stati realizzati e presto sarà possibile prenotarli attraverso il portale dell’associazione D-Hub. “Cercasi Umani è una campagna semplicemente geniale - commenta Maria Antonietta Bergamasco di D-Hub -. Ci ha colpito da subito per l'immediatezza del suo messaggio, che ci rimanda a quella humanitas che amiamo e che ci muove ogni giorno, spingendoci a cercare l'umano negli uomini e nelle donne e che ci dice che nulla di umano ci è alieno e tutto degli uomini e delle donne ci interessa. La possibilità di dare nuova vita ai materiali di questa campagna è anche un'occasione per parlare di volontariato e impegno civile con le donne che incontriamo ogni giorno nel nostro lavoro ed è una speciale occasione di rete e di co-costruzione di una società inclusiva, dove nessuno resti indietro”.
 
La “ricerca di umani”, però, non è finita. I dati statistici sulla effettiva ricaduta della campagna Cercasi Umani sono al centro di uno studio che un team di ricercatori dell’Università La Sapienza di Roma sta realizzando in questi mesi e saranno resi noti il prossimo dicembre in occasione del 5 dicembre, giornata mondiale del volontariato. Intanto, da domani e a seguire la prossima settimana gli slogan colorati che sono diventanti tratto distintivo della campagna riprenderanno a girare sugli autobus cittadini e saranno affissi nei punti strategici di Verona. Cercasi Umani, promossa dal Csv di Verona in sinergia con Comune e Ulss9 Scaligera, inoltre, tornerà dal vivo in questi mesi autunnali. “Ora la campagna di promozione del volontariato è a caccia di ‘restauratori di… serenità’ per sostegno e ascolto di persone in momenti di difficoltà, ‘ospiti graditi’ per il volontariato a domicilio. E ancora, ‘nerd solidali’, ‘coltivatori di… fantasia’ e ‘soccorritori seriali’ - spiegano dal Csv -. Questi sono solo alcuni dei nuovi profili che si sono andati delineando, frutto del successo che l’iniziativa ha riscosso nel terzo settore”.
 
Il viaggio continua, aggiunge una nota del Csv. “Celando in prima battuta le parole sociale e volontario, l’obiettivo rimane quello di incuriosire e interessare le persone, facendole approdare al sito di riferimento: www.veronavolontariato.it, cui si arriva anche attraverso www.cercasiumani.org. Qui è possibile scegliere fra le tante opportunità di volontariato sul territorio, comprese le new entry di questi giorni, a seconda delle proprie preferenze e attitudini, dei valori che si condividono e del tempo che si ha a disposizione”.
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news