9 novembre 2021 ore: 14:42
Non profit

"Costituente del volontariato", i csv Lombardia chiamano a raccolta il mondo della solidarietà

Una tre  giorni di incontri e studio promossi da CSVnet Lombardia a Cascina Triulza e in diretta streaming (15, 22 e 23 novembre 2021). "Per "sostenere la società civile nella costruzione di pratiche di solidarietà, civismo e gentilezza"
immagine IG_860x480
MILANO - CSVnet Lombardia – Confederazione dei Centri di Servizio per il Volontariato lombardi lancia la "Costituente del volontariato": tre giorni di riflessione (15, 22 e 23 novembre 2021) per "sostenere la società civile nella costruzione di pratiche di solidarietà, civismo e gentilezza". L'evento si svolgerà negli spazi di Cascina Triulza a Milano e in streaming sul canale YouTube di CSVnet Lombardia.
 
“La pandemia ha permesso di riconoscere le disparità del nostro mondo sociale che prima, da ‘sani’ sprofondati in quell’orizzonte, non riuscivamo a cogliere – spiega il presidente di CSVnet Lombardia Attilio Rossato -. Ma ha anche consentito di riconoscere quante potenzialità inespresse la società racchiuda, e quanto ampie siano le reti di solidarietà sui territori. Oggi dobbiamo fare tesoro di queste scoperte. È venuto il momento di avviare un ciclo storico nuovo, adottando con convinzione uno ‘spirito trasformativo’. Anche nei mondi del cosiddetto volontariato - ovvero della solidarietà nelle sue diverse forme: organizzata, informale, spontanea - viviamo un tempo liminale, di passaggio. Dobbiamo prenderci la responsabilità di organizzare la speranza: è per questo che abbiamo deciso di convocare questa Costituente”.
 
"Se da un lato, infatti, la pandemia ci ha fatto assistere a una grande mobilitazione civica, dall’altro oggi si registra fatica in non pochi soggetti del Terzo Settore che interrogano quotidianamente i sei Centri di Servizio per il Volontariato della Lombardia. - spiegano i promotori - Un momento storico che chiede proprio ai CSV un duplice compito: riconoscere il nuovo che avanza e sostenere una storia fatta di esperienze, valori e competenze. Ecco quindi che con la Costituente i Centri della Lombardia chiamano a raccolta il mondo della solidarietà, determinando con la scelta stessa del linguaggio la volontà di avviare una fase nuovo dopo lo shock che ha accelerato consapevolezze e processi di cambiamento. Quattro le sfide da percorrere: favorire più di prima il lavorare insieme; partecipare con più consapevolezza alla costruzione del welfare locale; riconoscersi come produttori di salute comunitaria; rianimare la passione alla partecipazione civile.
 
La Costituente si aprirà lunedì 15 novembre alle 17.30 in diretta streaming sul Canale YouTube di CSVnet Lombardia con la tavola rotonda con le istituzioni lombarde dal titolo “Immaginarsi la comunità di domani”, durante la quale interverranno: Attilio Rossato, presidente CSVnet Lombardia; Alessandra Locatelli, Assessore di Regione Lombardia; Valeria Negrini del Forum del Terzo Settore della Lombardia; Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Cariplo; Mauro Guerra di Anci Lombardia; Augusta Celada dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia; Alessandro Guido di Fondazione Sodalitas; Elisabetta Rossetto di GBR Rossetto SpA.
I lavori proseguiranno poi lunedì 22 novembre con una giornata di studio e martedì 23 novembre con una mattinata di lavoro, che si svolgeranno a Cascina Triulza oltre che sul Canale YouTube di CSVnet Lombardia. Il programma completo della tre giorni è disponibile cliccando qui.

Per partecipare agli incontri online è richiesta l’iscrizione compilando l’apposito modulo (la partecipazione in presenza a Cascina Triulza è possibile solo su invito da parte dei singoli Centri di Servizio per il Volontariato).

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news