27 settembre 2017 ore: 13:49
Disabilità

“Diverse strategie di apprendimento”: al via la settimana della dislessia

Dal 2 all’8 ottobre circa 400 iniziative in programma, tra laboratori, corsi di formazione ed eventi che si terranno nelle piazze, scuole, comuni e teatri di 88 province italiane. Attenzione puntata sulle potenzialità dei bambini e dei ragazzi con Dsa, piuttosto che sulle loro difficoltà
Dislessia lettere alla rinfusa

Dislessia lettere alla rinfusa

BOLOGNA – Dsa non significa solo “disturbi specifici dell’apprendimento”, ma anche “diverse strategie di apprendimento”:vuole farlo notare Aid, l’associazione italiana Dislessia, che da 20 anni si occupa di questi temi, in occasione della seconda edizione della Settimana nazionale della Dislessia. L’iniziativa prevede un articolato programma che include circa 400 iniziative di informazione e sensibilizzazione in 88 province italiane.

In particolare, quest'anno l'evento si propone di mettere in luce le potenzialità dei bambini e dei ragazzi con DSA, piuttosto che le loro difficoltà. Infatti, i ragazzi Dsa hanno un diverso modo di apprendere e per loro sono necessarie strategie differenti rispetto a quelle usate canonicamente. Comprendere le loro difficoltà e il loro modo di pensare, creativo e divergente, permette di trovare nuove risorse e di fare la differenza, nel percorso verso l'inclusione e il successo scolastico e lavorativo. Da qui l’idea di reinterpretare l'acronimo “Dsa”.

Anche quest'anno la Settimana Nazionale della Dislessia si terrà in concomitanza con la European Dyslexia Awareness Week, promossa dalla European Dyslexia Association (EDA). Per maggiori informazioni vi invitiamo a collegarvi al sito dell’associazione.  

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news