16 gennaio 2020 ore: 10:00
Immigrazione

“In My Art”, l’arte che abbatte i muri e crea comunità

di Alice Facchini
Musica, pittura, teatro, poesia, danza: in 6 paesi europei ha inizio il progetto per giovani dai 16 ai 26 anni, per incentivare l’inclusione sociale e il rafforzamento di una comunità interculturale attraverso il linguaggio artistico. Arnold: “L’arte è un linguaggio universale capace di superare ogni barriera”

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo

VAI ALLA PAGINA ABBONAMENTI E SCOPRI TUTTE LE OFFERTE!