13 maggio 2022 ore: 11:32
Salute

"In sella per la ricerca", Loretta lunedì arriva a Bologna

Nel 2006 le fu diagnosticato un tumore al seno, la stessa malattia che si è portata via, in giovane età, le sue due sorelle. Ora l'ex imprenditrice percorre migliaia di chilometri, raccogliendo fondi per la ricerca sul cancro

BOLOGNA - E' partita da Milano l'8 maggio e, passando da Torino, Alessandria e Genova, lunedì prossimo, 16 maggio, alle 10 arriverà davanti all'Arco del Policlinico di Sant'Orsola in via Massarenti 9. Ad accoglierla la direzione sanitaria e il direttore dell'Oncologia medica Claudio Zamagni. Lei è Loretta Pavan: è vicentina, ha 60 anni, è un'ex imprenditrice ora ciclista per passione. "Donna forte, dedita al lavoro, mai un giorno di ferie, mai un raffreddore", dice chi la conosce. Oggi pedala su è giù per l'Italia per aiutare la ricerca.

Nel 2006 le fu diagnosticato un tumore al seno, la stessa malattia che si è portata via, in giovane età, le sue due sorelle, morte a nove mesi l'una dall'altra. Seguì così un periodo fatto di ricoveri, interventi, terapie ma anche giornate in ufficio, riunioni e bilanci da fare. Loretta cominciò a riflettere e, aiutata della sua oncologa, decise di cambiare vita: abbandonò l'azienda e salì in bici. Da allora non ha più smesso di pedalare, chilometro dopo chilometro; il suo motto: "Né forte né piano ma lontano". Ha attraversato tutta l'Europa con la sola forza delle sue gambe: 55 tappe, 19 capitali per 19 Stati europei, raccogliendo fondi per sostenere progetti di ricerca sul cancro. Due anni fa ha deciso di pedalare lungo tutto il perimetro dell'Italia colpita dal Covid. L'avventura, "Abbracciamo l'Italia", l'ha vista impegnata in un percorso di 7.000 chilometri, affrontato in 40 giorni, in totale autonomia, attraverso tutto il Paese. E ora è ripartita per un nuovo 'tour' pro ricerca.

"Mai mollare, ce la possiamo fare": con questo spirito Loretta ha deciso di costruire il suo viaggio di 1.300 chilometri, per contribuire al sostegno di un progetto di ricerca di Fondazione Umberto Veronesi sullo studio dei meccanismi molecolari innescati dall'attivazione della proteina Rab11 nel tumore al seno metastatico, per l'identificazione di nuovi bersagli terapeutici. Dieci giorni in bicicletta toccando tutti i maggiori Ospedali del Nord Italia. E tra questi appunto anche il Sant'Orsola di Bologna dove arriverà lunedì in arrivo da Parma dove giunge oggi. Dal capoluogo emiliano ripartirà alla volta di Padova, per poi far rientro a Vicenza martedì 17 maggio (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news