19 maggio 2015 ore: 11:31
Immigrazione

"Lampedusa", gli sbarchi dei migranti diventano una fiction Rai

Inizieranno a giugno le riprese della miniserie in due puntate che andrà in onda la prossima primavera. Il protagonista è Claudio Amendola. Il tema sarà affrontato dal punto di vista dei volontari, della guardia costiera e degli abitanti dell'isola
Caludio Amendola

ROMA - "Lampedusa" sarà una delle fiction Rai della prossima stagione televisiva, con Claudio Amendola. Circa a metà giugno le riprese prenderanno ufficialmente il via. - Lo rivela il sito Televisionando. Il tema dell'immigrazione irregolare sarà affrontato da più angolazioni dalla scrittura della sceneggiatrice Laura Luppoli, che racconterà i migranti ma anche chi li accoglie (guardia costiera e abitanti dell’isola) e chi ne segue il percorso in prima persona (volontari, operatori sanitari e amministrazione pubblica). Proprio in questi giorni la troupe e il regista hanno fatto un ultimo sopralluogo nelle location che li ospiteranno per alcune settimane, in modo da definire gli ultimi dettagli sulle scene. Nell'ultima giornata di adattamento scene la troupe ha visitato anche il centro di accoglienza di Contrada Imbriacola accompagnata dal sindaco Giusi Nicolini. Il cast è appena stato completato e sarà diretto dal regista Marco Pontecorvo, già autore de "L'oro di Scampia". La mini-serie in due puntate è prodotta da Rai fiction e De Angelis Group. La messa in onda è prevista per la primavera del 2016, in prima serata. Sulla trama non si sa ancora molto, ma la vicenda dovrebbe collegarsi alla tragedia che nel 2013 ha coinvolto le acque della Sicilia, quando il naufragio di una imbarcazione proveniente dalla Libia ha provocato la morte di oltre 300 persone. 

© Copyright Redattore Sociale