8 ottobre 2019 ore: 12:21
Disabilità

“Oltre la rete”, sulla spiaggia del Tevere arriva il beach volley per tutti

Appuntamento il 12 ottobre con l'iniziativa promossa dalla scuola “We Beach”, nell'ambito del suo progetto sociale: allievi della scuola e ragazzi con disabilità intellettiva in campo insieme, per lanciare la palla oltre la rete e oltre le barriere
Oltre la rete. Ragazzi con la palla da beach volley

Oltre la rete. Ragazzi con la palla da beach volley

ROMA – Un campo di sabbia, un pallone e una rete per andare “oltre”: oltre i pregiudizi, oltre le barriere. Si chiama “Oltre la rete” il progetto sociale promosso dalla scuola di beach volley “We Beach”, che vuole avvicinare a questa disciplina sportiva anche le persone con disabilità intellettiva. Tanti gli appuntamenti già organizzati nell'ambito dell'iniziativa: il prossimo, sabato 12 ottobre, sarà a “Tiberis”, la spiaggia di Roma sul Tevere, recentemente inaugurata. Qui, dalle 10 alle 13, e squadre integrate formate dagli allievi della scuola e da ragazzi con disabilità intellettive scenderanno in campo, all'insegna del divertimento e dell'inclusione che caratterizzano questo progetto. Ad incontrare i giovani atleti, ci saranno anche i giocatori di serie A della Roma Volley maschile: presenza costante agli open day, con gli atleti professionisti che hanno affiancato lo staff di “We Beach” per trasmettere ai partecipanti competenze e passione. Nato con la collaborazione dell'associazione Officina Differente, il progetto si è sviluppato grazie alla stretta collaborazione con diverse associazioni e cooperative che si occupano di disabilità e sport: La Lanterna di Diogene, Cotrad, Presenza Sociale, Meta, Flames Gold, Clan dei Bravi Ragazzi, Fight Back, Ares, Evolution Social Group. “Oltre la rete” ha già dato vita a tre Open Day dedicati allo sport, all'integrazione e al divertimento: i primi due sono stati organizzati a Ostia, presso gli stabilimenti Pinetina e Hibiscus, mentre il terzo è stato organizzato sui campi di sabbia del Foro Italico all’interno del FIVB Beach Volley Word Tour 2019. Il progetto continuerà a svilupparsi anche nel periodo invernale: le squadre integrate formate da allievi della scuola e da partecipanti agli open day si alleneranno tutto l'anno, per disputare poi un torneo di parabeach volley la prossima estate.

© Copyright Redattore Sociale