15 novembre 2021 ore: 15:10
Salute

“Ritirare la app ‘Gioco sicuro’”: appello delle associazioni

Lo chiede la campagna "Mettiamoci in gioco": "Avvalora l’idea, profondamente sbagliata, che il gioco legale sia ‘sicuro’ e che ad essere problematico sia solo il gioco illegale”. E indicando l'esercizio commerciale più vicino "aggira in qualche modo il divieto di pubblicità"
slot machines gioco azzardo

ROMA - La campagna "Mettiamoci in gioco" contro i rischi del gioco d’azzardo chiede che venga ritirata la app “Gioco sicuro”, promossa dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli. “Se, in generale, non costituisce problema uno strumento che permetta di distinguere tra legale e illegale, tale app è però pensata e presentata per avvalorare l’idea, profondamente sbagliata, che il gioco legale sia ‘sicuro’ e che ad essere problematico sia solo il gioco illegale” – spiega in una nota la campagna - Gli operatori dei servizi pubblici e del terzo settore impegnati nel contrasto al gioco d’azzardo patologico possono testimoniare che le persone in trattamento hanno sviluppato dipendenza o un consumo problematico del gioco d’azzardo quasi esclusivamente attraverso l’offerta di gioco legale”. 

La app, inoltre, sottolinea la campagna “indicando anche l'esercizio commerciale più vicino per il consumo del gioco di proprio interesse, costituisce un incentivo all’azzardo, di cui i giocatori non hanno certo bisogno, e aggira in qualche modo il divieto di pubblicità.”

La Campagna ritiene che l’eventuale realizzazione di una app debba prevedere il coinvolgimento dell’Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave presso il ministero della Salute, organismo che garantirebbe l’apporto di competenze e sensibilità differenti nella comunicazione con i giocatori.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news