18 gennaio 2020 ore: 11:30
Società

#Staisobrio, studenti in prima linea contro alcol e droghe alla guida

Arriva la quinta edizione del concorso rivolto ai giovani delle scuole superiori di Bologna e provincia, che dovranno realizzare uno spot con un disegno, una foto o un video contro la guida in stato di ebbrezza. In palio smarphone, tablet e come primo premio un viaggio-studio di 15 giorni a Cambridge
Campagna #staisobrio

BOLOGNA – Gli studenti delle scuole superiori in prima linea contro l’alcol e le droghe alla guida. Arriva la quinta edizione di #Staisobrio – Prima le vite, il concorso rivolto ai giovani delle scuole superiori di Bologna e provincia, che dovranno realizzare uno spot con un disegno, una foto o un video contro la guida in stato di ebbrezza. La call, promossa da Automobile Club Bologna e dal distretto territoriale di Lions Club, ha l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi sull’abuso di alcol e droghe e sulle tragiche conseguenze che può avere il mettersi in macchina avendo assunto sostanze.

In Italia gli incidenti stradali stanno di nuovo aumentando, in controtendenza rispetto al calo degli ultimi anni – afferma Federico Bendinelli, presidente di Automobile Club Bologna –. Molti di essi sono causati da comportamenti poco responsabili, tra cui mettersi alla guida dopo aver assunto stupefacenti. Soprattutto tra i ragazzi i consumi sono in crescita e coinvolgono fasce sempre più giovani: per questo il rapporto con le scuole è fondamentale. Nel concorso #Staisobrio i ragazzi sono gli attori stessi del progetto, gli ideatori di una comunicazione ancora più efficace perché da pari a pari”.

Nella provincia di Bologna, che ha una popolazione di poco più di 1 milione di abitanti, sono stati quasi 4 mila gli incidenti registrati nell’anno 2018: in tutto ci sono stati 75 morti e 5.200 feriti. Nel 2019, gli accessi al pronto soccorso per incidenti causati nello specifico dall’uso di sostanze a Bologna sono stati 157: l’abuso di alcol è al primo posto con 102 casi, seguito da psicofarmaci (36 casi), droghe come cocaina, eroina e ketamina (13 casi) e sostanze non indicate (6).

Il concorso #Staisobrio, che si chiuderà il 30 aprile 2020, è aperto agli studenti delle superiori di primo e secondo grado. In palio per i vincitori ci sono smarphone, tablet e devices, mentre il primo classificato avrà l’opportunità di volare in Gran Bretagna per un viaggio-studio di 15 giorni a Cambridge, per svolgere un corso di inglese presso la Bell School.

© Copyright Redattore Sociale

in calendario