25 febbraio 2021 ore: 14:22
Immigrazione

"Vaccinare gli operatori dell'accoglienza": appello dell'Arci

L'organizzazione scrive al governo: "Rischiano di essere un veicolo del virus e di moltiplicare le situazioni di crisi". Nella rete Arci lavorano più di un migliaio di operatori e operatrici 
vaccino covid italia
ROMA -  "Provvedere al più presto alla vaccinazione delle migliaia di operatori e operatrici dell’accoglienza richiedenti asilo e rifugiati che, in conseguenza al lavoro in strutture collettive, con un rapporto molto complesso con il territorio, rischiano di essere un veicolo del virus e di moltiplicare le situazioni di crisi". Lo chiede l'Arci in nella lettera inviata ai ministri della salute Roberto Speranza e degli Interni Luciana Lamorgese, al Commissario straordinario per l’emergenza Covid 19, Domenico Arcuri e a Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni e Antonio De Caro, presidente Anci.

"L’Arci - si legge in una nota -  è tra le reti nazionali, aderenti al Tavolo Asilo, che gestiscono un grande numero di progetti di accoglienza della rete SAI (ex SPRAR), di cui responsabili sono i comuni, e alcuni anche della rete CAS che fa capo alle prefetture. Nella nostra rete lavorano, non senza difficoltà, più di un migliaio di operatori e operatrici impegnati a garantire quanto previsto dalla normativa nazionale e internazionale e ad assicurare una giusta relazione tra le comunità locali e gli ospiti dell’accoglienza pubblica. Da quando la pandemia ha investito la nostra società e tutto il pianeta, le strutture di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati presenti nelle nostre città e gli enti gestori, sono stati lasciati per lungo tempo da soli ad affrontare le problematiche collegate alla crisi prodotta dall'emergenza sanitaria".

L'Arci si dice preoccupata "per la salute e la sicurezza di coloro che lavorano nei centri d’accoglienza e dei loro ospiti per questo pensiamo che sia opportuno provvedere al più presto alla loro vaccinazione".
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news