11 maggio 2001 ore: 11:45
Non profit

''Un mondo in cammino tra giganti e folletti'': si apre il ciclo di seminari su globalizzazione e sviluppo

MILANO – Si aprirà domani, sabato 12 maggio, una serie di seminari su globalizzazione, sviluppo e sulle loro ricadute nel sud e nel nord del mondo. Il primo, in programma proprio per domani (Casa della Cultura, ore 15), si intitola “Legale/Illegale: una geografia”. Relatrice sarà Teresa Isenburg, docente presso l’Università di Firenze.
L'illegalità dilaga, il rispetto delle regole stabilite all'interno della società viene sempre più disatteso. Questa situazione si riflette nei rapporti sociali, ma lascia la sua impronta anche a livello del territorio: vasti spazi sono ormai plasmati ed organizzati direttamente da attività economiche illecite. Nuovi paesaggi prendono corpo: quelli delle coltivazioni di sostanze vegetali dalle quali si derivano le droghe, quelli dello smaltimento truffaldino dei rifiuti anche pericolosi, del contrabbando di metalli e gemme preziosi e quelli immateriali dei flussi finanziari dei fondi neri. Così le popolazioni che vivono in queste regioni profondamente influenzate dall'economia illegale si trovano inserite in un contesto di violenza e degrado. Per questo, per rispondere ai bisogni e alle aspirazioni della maggioranza dei cittadini, si impone l’urgenza di ristabilire la cultura delle regole condivise e rispettate, e di restituire tali spazi alla dinamica della società civile.
Prossimi seminari: 26 maggio 2001, “Il manifesto per l’acqua”; relatore: Emilio Molinari, vice P presidente Comitato italiano per l'acqua. 9 giugno 2001, “Le biotecnologie e il commercio genetico”; relatore: Gianni Tamino, docente di Biologia Umana, Università di Padova, membro comitato nazionale per la biosicurezza e le biotecnologie. Organizzano: CRIC, Associazione Culturale Punto Rosso, COSPE, Istituto di Ricerca Mario Negri, Ente Parco Nazionale dell'Aspromonte, Università degli Studi di Reggio Calabria, Milano, Milano Bicocca, Firenze. Per informazioni: Segreteria Master, dalle ore 13 alle ore 17, tel. 02-76074531. Associazione Culturale Punto Rosso, tel. 02-72006264. E-mail: master.ong@unimi.it - cric.mi@tin.it - puntorosso@puntorosso.it.
Il master e i seminari sono stati cofinanziati dal Ministero Affari Esteri, Direzione generale Cooperazione allo Sviluppo.
© Copyright Redattore Sociale