26 marzo 2018 ore: 15:11
Giustizia

Appalti, protocollo Filcams, Flai e Filt Cgil: azione comune per la legalità

Sottoscritto da Filcams, Filt e Flai Cgil il protocollo nazionale 'La forza dell'Agire Comune - le regole per Appalti e Legalita''. Lo riferiscono le tre categorie del Commercio, Turismo e Servizi, dei Trasporti e dell'Agroindustria della Cgil...

Sottoscritto da Filcams, Filt e Flai Cgil il protocollo nazionale 'La forza dell'Agire Comune - le regole per Appalti e Legalita''. Lo riferiscono le tre categorie del Commercio, Turismo e Servizi, dei Trasporti e dell'Agroindustria della Cgil, sottolineando che "non e' piu' rinviabile un intervento di azione sindacale strutturato, condiviso ed organizzato negli appalti della filiera dell'agroalimentare per arginare la terziarizzazione selvaggia, il dumping contrattuale, la precarizzazione e lo sfruttamento dei lavoratori, gli appalti al massimo ribasso, la debolezza delle norme legislative negli appalti privati e l'illegalita'".

Con il protocollo, spiegano Filcams, Filt e Flai, "vengono costituiti dalle tre categorie coordinamenti ai diversi livelli, nazionale, territoriale e dei delegati, dell'organizzazione per attivare le iniziative piu' rispondenti alle problematiche rilevate nelle diverse realta'. Tra i compiti dei coordinamenti- continua- l'identificazione dell'attivita' primaria per permettere l'individuazione di dove termina il processo di lavorazione e trasformazione dell'industria alimentare e dove iniziano le attivita' di Logistica e dei Servizi. L'identificazione e' utile per determinare i corretti confini dei contratti nazionali di riferimento, con il reale ambito di applicazione, come contributo a migliorare la filiera nei diritti sindacali e salariali". Infine con questo documento "si avvia un percorso per predisporre interventi per l'implementazione e l'avvio di strumenti legislativi in materia di rappresentanza, di contrasto delle cooperative spurie, di appalti privati e di contrasto al caporalato". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale