3 dicembre 2016 ore: 10:33
Non profit

Abiti caldi per oltre 150 mila bambini siriani che vivono nei campi

L'Unicef ha dato il via al programma di assistenza per l'inverno 2016-2017 in Giordania, aiutando migliaia di famiglie vulnerabili siriane a proteggere i loro bambini dal freddo: risorse in denaro ma anche maglioni, scarpe, calzini
@Unicef Inverno campi profughi siriani in Giordania

ROMA - L'Unicef ha avviato il suo programma di assistenza per l'inverno 2016-2017, aiutando migliaia di famiglie vulnerabili siriane a proteggere i loro bambini dal freddo. -"Con il calo delle temperature, che in molte aree del paese arrivano vicino allo zero, - spiega l'associozione - l'Unicef sta garantendo aiuti di base ad oltre 150 mila bambini svantaggiati che vivono nei campi per rifugiati siriani, nelle comunita' ospitanti o in condizioni difficili". "

La priorita' dell'Unicef è quella di permettere alle famiglie vulnerabili di tenere i loro bambini al caldo, in salute e attivi, e di continuare a frequentare la scuola e i programmi per l'apprendimento", ha dichiarato il Rappresentante dell'Unicef Robert Jenkins. "La nostra collaborazione con il Governo, le Ong e l'Unhcr e' estremamente significativa, e ci aiutera' a raggiungere quanti piu' bambini vulnerabili possibile questo inverno" ha aggiunto.

A tutti i bambini che vivono nei campi di Za'atri e Azraq, che sono piu' di 60.000, viene gia' garantito un aiuto economico una tantum di 20 dinari giordani (circa 28 dollari). L'Unicef sta supportando il Norwegian Refugee Council a trasferire questo denaro direttamente ai capifamiglia. Inoltre, piu' di 25.000 bambini tra i piu' vulnerabili che vivono nelle comunita' ospitanti stanno ricevendo dall'Unicef aiuti per l'inverno. Alle famiglie e' stato comunicato tramite Sms, manifesti, volantini e momenti di sensibilizzazione, che l'assistenza in denaro dell'Unicef e' indirizzata a coprire i bisogni dei bambini per l'inverno. Fuori dai campi profughi, nelle aree in cui e' difficile acquistare beni, e presso le famiglie che si trovano al confine nord-orientale della Giordania, l'Unicef sta distribuendo, con i suoi partner, kit per l'inverno per oltre 65.000 bambini.

Il programma di assistenza per l'inverno 2016-2017 in Giordania e' reso possibile grazie al generoso supporto di Echo/Dipartimento per gli Aiuti Umanitari e la Protezione Civile della Commissione Europea, del Fondo Centrale per la Risposta alle Emergenze delle Nazioni Unite (Cerf) e dei Governi dell'Olanda e degli Stati Uniti I kit per l'inverno dell'Unicef sono divisi in base ai diversi gruppi d'eta'. Ogni bambino riceve un giubbotto, un maglione, una sciarpa, un cappello di lana, calzini, guanti e stivali invernali. I partner dell'Unicef in Giordania per il programma di assistenza per l'inverno 2016-2017 comprendono il Ministero per lo Sviluppo Sociale, l'Unhcr, acted, l'Islamic Centre Charity Society Jordan, Intersos, il Norwegian Refugee Council, Save the Children Giordania e World Vision. (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news