/ Salute
25 maggio 2020 ore: 17:55
Immigrazione

Addio a Perfection, il ragazzo venuto dal Camerun inseguendo il sogno del calcio

di Eleonora Camilli
Vittima della tratta dei calciatori era stato abbandonato a 16 anni alla stazione Termini. Salvato dai Liberi Nantes, era riuscito a giocare nell’As Roma. Un infarto ha spento i suoi sogni questa notte, nella sua casa romana
Perfection giocatore

Joseph Perfection

ROMA - E’ morto a soli 22 anni, stroncato da un infarto, Joseph Bouasse Perfection, ex giocatore della Primavera dell' As Roma. A darne notizia è stata la squadra romana che si stringe intorno “ai suoi cari in questo momento di grande dolore”.

Perfection era arrivato a Roma a soli 16 anni. Era stato convinto a partire dal Camerun da un procuratore sportivo che però, non appena in Italia, lo aveva abbandonato a se stesso. E si era ritrovato a dormire alla stazione Termini. Ennesima vittima della “tratta dei calciatori”, un fenomeno ancora poco studiato.

A salvarlo fu l’incontro con i Liberi Nantes. “Arrivò da noi e ci raccontò la sua storia - racconta commosso Alberto Urbinati, presidente dei Liberi Nantes -. Dalla stazione si era spostato a casa di un amico e da lì era venuto al nostro campo. E aveva iniziato a giocare con noi. L'allenatore aveva capito subito che aveva i mezzi atletici per fare la differenza. Abbiamo cercato dunque di dargli un’opportunità seria attraverso un talent scout, in maniera gratuita. E così è arrivato al provino con la Roma, lo hanno preso alle giovanili e poi lo hanno tesserato da maggiorenne. Da lì in poi ne abbiamo perso un po’ le tracce, ma ogni tanto tornava a trovarci”. Dopo l’esperienza con la Roma Perfection era stato a Vicenza e in Romania. Un arresto cardiaco ha spento tutti i suoi sogni questa notte nella sua casa romana.

© Copyright Redattore Sociale