4 aprile 2020 ore: 14:37
Salute

Agroalimentare. Pd: "Governo convochi un tavolo"

La richiesta in una nota a firma di Susanna Cenni e Marco Miccoli, responsabili agricoltura e lavoro della segreteria nazionale Pd. "Servono interventi per garantire la sicurezza e la salute, in special modo nelle baraccopoli dove i migranti sono stipati in condizioni inaccettabili"
© Emiliano Mancuso/Contrasto Raccolta agrumi, Caporalato - Foto Emiliano Mancuso/Contrasto

ROMA - "Relativamente ai problemi che si stanno addensando sulla filiera agricola e agroalimentare, contestualmente all'emergenza coronavirus, per sostenere al meglio sia la produzione che la corretta erogazione di alimenti e beni primari a tutta la popolazione è necessaria la convocazione urgente di un tavolo con governo e parti sociali che coinvolga la piccola e grande distribuzione. Produzione, difesa della qualità, politica dei prezzi e soprattutto un'analisi sulla carenza di manodopera nei campi e sulle condizioni di lavoro dei braccianti, con particolare attenzione ai lavoratori stranieri. Servono interventi per garantire la sicurezza e la salute, in special modo nelle baraccopoli dove i migranti sono stipati in condizioni inaccettabili che ledono la dignità degli esseri umani e che rappresentano un rischio epidemico per chi vive all'interno, ma anche fuori da quegli agglomerati. Occorre trovare soluzioni che sappiano coniugare le esigenze degli imprenditori, dei consumatori con i diritti essenziali delle lavoratrici e dei lavoratori agricoli. Di tutti i lavoratori". Lo scrivono in una nota Susanna Cenni e Marco Miccoli, responsabili agricoltura e lavoro della segreteria nazionale Pd. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale