22 gennaio 2020 ore: 15:45
Salute

Allarme medici stranieri: aumentate del 35% le discriminazioni in Emilia-Romagna

A denunciarlo è l'Associazione medici di origine straniera, insieme alla Co-mai e a Uniti per unire. "Otto dottoresse con il velo e cinque medici africani hanno lasciato la regione verso altre città italiane e europee nel 2019 per problematiche di discriminazioni"

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo

VAI ALLA PAGINA ABBONAMENTI E SCOPRI TUTTE LE OFFERTE!