28 gennaio 2022 ore: 16:56
Famiglia

Allattamento: al via il corso Unicef, Iss e Asl Roma 5

Il corso è online. I posti disponibili sono 25 mila: 20 mila sono riservati al personale sanitario per cui è previsto il riconoscimento di crediti
© UNICEF/UN0310968/ Unicef, donna che allatta. Allattamento al seno

ROMA - Un corso online gratuito per la “Promozione della salute, dell’allattamento e della genitorialità responsiva nei primi 1000 giorni con un approccio transculturale”. A realizzarlo è l’Istituto Superiore di Sanità (Iss), Unicef e la Asl Roma5. L’obiettivo è quello di promuovere la conoscenza, un linguaggio comune e l’azione sui temi della promozione della salute nei primi 1000 giorni di vita di un bambino e sulla protezione, promozione e sostegno dell’allattamento, con un focus sull’approccio transculturale alla genitorialità e all’alimentazione infantile. 

L’accesso al corso è rivolto a 20.000 professionisti e professioniste sanitari (per i quali è previsto l’accreditamento di 16 crediti Ecm) e 5.000 persone di gruppi d’interesse non sanitari: gruppi di auto aiuto di madri e padri, educatori/educatrici nidi, enti locali, terzo settore, operatori/operatrici delle emergenze, socio sanitari, socio assistenziali e dei Centri di accoglienza, mediatori/mediatrici culturali, migranti peer-educator dei Centri di prima e seconda accoglienza. 

Questo è il primo di due corsi realizzati nell’ambito del progetto Formazione A Distanza (Fad), rivolti complessivamente ad una platea di 45.000 persone (25.000 partecipanti al corso base e 20.000 a quello avanzato) e un totale di 32 ore di formazione (16 ore a corso). Il corso di approfondimento, destinato esclusivamente alle professioni sanitarie e sociali, sarà attivato nel corso del 2022. La Fad affronta temi come le politiche della prima infanzia, le abilità di comunicazione efficace, i Passi del programma “Insieme per l’Allattamento”, lo sviluppo infantile precoce e il contrasto alle disuguaglianze in situazioni di particolare vulnerabilità.

“Promuovere un approccio multidisciplinare all’allattamento e alla genitorialità responsiva, in particolare, nei primi 1000 giorni di vita di un bambino rappresenta una delle missioni dell’Unicef” – ha dichiarato Carmela Pace, Presidente dell’UNICEF Italia. “Offrire la possibilità di seguire questa FAD gratuita ad una platea di persone che si occupano della prima infanzia dentro e fuori il sistema sanitario significa promuovere a 360 gradi una cultura di attenzione alla salute, all’allattamento, alla genitorialità e all’accoglienza. Potrà contribuire a rafforzare la collaborazione fra le tante figure che accompagnano le famiglie in questi anni fondamentali per il raggiungimento del migliore stato di salute possibile, come indicato dalla Convenzione sui Diritti dell’Infanzia".

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news