8 ottobre 2015 ore: 11:32
Disabilità

Alunni disabili, associazioni e Miur al lavoro per l'inclusione

Riunito il tavolo di ascolto e confronto sulle deleghe che la legge "Buona Scuola" affida al Governo sull'inclusione degli alunni con disabilità. Costituiti 5 sottogruppi di esperti per definire proposte al governo in maniera condivisa

Roma - Proseguono i tavoli di ascolto e confronto sulle deleghe che la legge "Buona Scuola" affida al Governo. Ieri pomeriggio al Miur si e' tenuto il secondo dei cinque incontri in calendario convocati dal Ministro Stefania Giannini. Nel corso dei lavori di oggi si e' parlato di inclusione degli alunni con disabilita'. Il tavolo e' stato presieduto dal Sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone. "L'incontro di oggi e' stato particolarmente partecipato - ha sottolineato il Sottosegretario Davide Faraone -. Un confronto reale con chi vive quotidianamente la disabilita' che ha portato alla costituzione di cinque sottogruppi di lavoro per definire, in maniera condivisa, una proposta del provvedimento che il Governo dovra' emanare".

All'incontro di ieri hanno partecipato le associazioni rappresentative delle persone con disabilita', rappresentanti dei docenti, dei dirigenti scolastici, dei genitori, degli studenti. Sono intervenuti anche rappresentanti sindacali, esperti e studiosi del settore, i componenti dell'Osservatorio per la disabilità - recentemente ricostituito - e una delegazione del ministero della Salute. Il prossimo tavolo è fissato per martedì 13 ottobre, sempre alle 16, al Miur. Si discutera' di Sistema integrato di educazione e di istruzione per la fascia di eta' 0-6 anni. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale