Salute

ANORESSIA, BULIMIA, OBESITÀ. Disturbi dell’alimentazione e del peso corporeo da 0 a 14 anni

Autore: di Massimo Cuzzolaro, Francesca Piccolo, Anna Maria Speranza
Anno: 2009
Editore: Carocci
Pagine: 150
Anoressia, bulimia copertina
Al tempo della pubertà il peso corporeo di un essere umano è circa venti volte rispetto a quando si nasce.
Si avvia un processo che è destinato a distinguere tra sé a l’altro da sé, in questo periodo sempre più importanti  sono l’attaccamento e la relazione. Nella mente del ragazzo della ragazza si viene formando l’immagine del corpo e con essa del se il linguaggio e il pensiero simbolico. In questo periodo più che in qualsiasi altro della vita si organizzano e sviluppano le capacità che consentono una vita di relazione e maturità comportamentale.
L’alimentazione è uno delle tante funzioni vitali che svolge una funzione importante nei processi di crescita. La statistica dice che un ragazzo su tre ha problemi con il cibo. La scienza medica non è  ancora in grado di dare risposte risolutive, i disturbi in età puberale rappresentano ancora un capitolo oscuro e frammentario in campo sia medico che psicologico.
Anoressie bulimie e obesità sono i fenomeni più diffusi di disturbi legati  all’alimentazione che oggi rappresentano una buona percentuale dei disagi psichici nell’adolescenza e nell’età adulta. Attraverso la testimonianza di competenze ed esperienze diverse il volume offre al lettore un quadro dell’argomento aggiornato e sintetico. Questo breve volume rivolge uno sguardo d’insieme ai disturbi dell’alimentazione e del peso in età pediatrica.