29 luglio 2022 ore: 11:51
Disabilità

Anziani, Assindatcolf: “Il Governo salvi la riforma sulla non autosufficienza”

Andrea Zini: “La recente crisi di Governo rischia di affossare la nascita di una riforma che era in dirittura di arrivo e che l’Italia aspetta ormai da troppi anni e che deve necessariamente essere approvata entro la primavera del 2023”
ROMA - “La recente crisi di Governo rischia di affossare la nascita di una riforma che era in dirittura di arrivo e che l’Italia aspetta ormai da troppi anni, quella dell’assistenza agli anziani non autosufficienti”. È quanto dichiara Andrea Zini, presidente di Assindatcolf (Associazione nazionale dei datori di lavoro domestico).
“Prevista nel Pnrr, la riforma deve necessariamente essere approvata entro la primavera 2023 – ricorda Zini -. Per non disperdere il lavoro compiuto fino oggi bisogna fare presto. È questo il motivo per cui insieme al ‘Patto per un Nuovo Welfare sulla Non Autosufficienza’ abbiamo rivolto un appello al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e al Governo affinché la nuova attenzione dimostrata verso la condizione della non autosufficienza non rimanga una mera dichiarazione d’intenti e si compia ogni azione possibile per portare a compimento una riforma che in Italia attendono circa 10 milioni di persone”.
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news