13 settembre 2018 ore: 09:55
Disabilità

Autismo, da bene confiscato alla camorra a centro per la terapia e dopo di noi

Oggi l'inaugurazione delle attività dell'Associazione 'Obiettivo Autismo’ nell'immobile confiscato alla criminalità organizzata in via Coste Sant'Angelo, 35, a Pozzuoli. Prenderà il via, il progetto denominato "Dopo di noi e vita indipendente", dedicato alle persone autistiche

NAPOLI - Oggi, giovedì 13 settembre, alle 11.00, alla presenza del consigliere della città Metropolitana di Napoli delegato alla polizia metropolitana e ai Beni confiscati, Carmine Sgambati, si terrà l'inaugurazione delle attività dell'Associazione 'Obiettivo Autismo’ nell'immobile confiscato alla criminalità organizzata in via Coste Sant'Angelo, 35, a Pozzuoli.

Prenderà il via, dunque, il progetto dell'Associazione, che si è aggiudicata in concessione il bene al termine di una selezione pubblica, denominato "Dopo di noi e vita indipendente", dedicato alle persone autistiche.

L'inaugurazione si svolgerà presso lo stabile confiscato e vedrà gli interventi, tra gli altri, del presidente dell'Associazione assegnataria, Carmine Di Guida, e del sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale