6 aprile 2019 ore: 09:40
Non profit

Elezioni, verso un’Europa sostenibile e inclusiva: il ruolo del non profit

Approfondimento settimanale del Giornale Radio Sociale sulle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo (23-26 maggio) e il ruolo del volontariato. Mumolo (Forum): "Come terzo settore possiamo essere parte positiva in questo confronto”. L'appello ai candidati del Csvnet

Le elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo (23-26 maggio), tra l’avanzata di partiti euroscettici e la Brexit, e il ruolo del volontariato per costruire un'Unione più inclusiva e sostenibile: sono i temi al centro dell’approfondimento del GRS Week del Giornale Radio Sociale, la radio del Forum del terzo settore. Nella  scheda di  Elena Fiorani, che ha curato l'approfondimento, i numeri della solidarietà nel vecchio continente: 80 milioni di persone che dedicano il proprio tempo al prossimo, 3 milioni di associazioni di volontariato, 200 mila soci di cooperative, 13 milioni di posti di lavoro creati. Questo il "peso" di quella che viene definita la “terza forza lavoro” in Europa.

Ai microfoni del Giornale Radio Sociale Maurizio Mumolo, direttore del Forum nazionale del Terzo settore: “Abbiamo un compito, quello di promuovere la partecipazione attiva all'appuntamento a cui siamo chiamati per la formazione del prossimo Parlamento europeo. – dice - Crediamo che due questioni, il pilastro europeo sui diritti sociali e l'agenda Onu 2030 sugli obiettivi di sviluppo sostenibile, debbano costituire la cornice di riferimento a cui si devono ispirare le future politiche europee per costruire una europa più equa, inclusiva e sostenibile. E' un momento importante per l'Europa, i prossimi anni saranno decisivi per il futuro del progetto europeo". "Mai come ora - sottolinea Mumolo - il progetto europeo è stato sottoposto ad una verifica così radicale come quella che lo attende nella prossima competizione elettorale. Come terzo settore possiamo essere parte positiva in questo confronto”.

Per valorizzare il potenziale del volontariato come strumento di promozione della solidarietà e dell’inclusione sociale il CSVnet, Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, con una lettera inviata ai candidati alle prossime elezioni politiche europee, ha lanciato in Italia la Campagna "Vote Volunteer Vision". In questo direzione l'appello ai candidati di Niccolò Triacca, responsabile Area Europa di Csvnet: "Chiediamo ai candidati di impegnarsi - in caso di elezione - a portare avanti politiche di sviluppo del volontariato in Europa".