/ Disabilità
2 agosto 2018 ore: 11:35
Economia

Ferragosto solidale con i senza dimora: milanesi chiamati a servire a tavola

L’Associazione milanese City Angels ripropone l’iniziativa a Milano in occasione del pranzo di Ferragosto rivolta agli ospiti del centro Oasi del clochard. Nelle vesti di camerieri anche il sindaco Sala e l’Imam Elhediny
ferragosto solidale city angels

“Vivere un Ferragosto speciale, in cui conoscere un mondo che a volte ignoriamo e a volte ci fa paura”. Nell’invito di Mario Furlan, presidente di City Angels, è racchiuso il senso dell’iniziativa voluta dalla onlus che, in occasione del 15 agosto, chiama a raccolta i milanesi per condividere un momento con gli indigenti del centro d’accoglienza Oasi del Clochard, servendoli a tavola e mangiando in loro compagnia. “Chi lo desiderasse, inoltre – scrivono gli organizzatori - avrà la possibilità di portare qualcosa da mangiare o una bevanda analcolica”.

Circa 200 persone senza dimora, con un'età compresa tra i 18 e gli 80 anni, vivono in questo centro d'accoglienza, aperto nel marzo 2017 in collaborazione con il comune. In questo luogo, oltre a dormire e mangiare, sono seguiti da personale specializzato e ricevono corsi di formazione volti al loro reinserimento in società.  “Chiunque può venire, indossare la pettorina dei City Angels, servire a tavola i clochard e poi mangiare insieme con loro – sottolinea Furlan. I milanesi potranno venire dopo essersi prenotati attraverso la pagina Facebook dell’Associazione”.

Arriveranno con la pettorina dei City Angels, in veste di camerieri, il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala; l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Milano Pierfrancesco Majorino; Mons. Franco Buzzi, già Prefetto della Biblioteca Ambrosiana; e l’Imam Khaled Elhediny. Saranno presenti anche Daniela Javarone, madrina dei City Angels, il musicista e attore Maurizio Colombi, la cantautrice Annalisa Cantando e la cantante Alessandra, che farà ballare i presenti.

© Copyright Redattore Sociale