28 agosto 2020 ore: 12:02
Disabilità

Bici “speciali” e per carrozzine: la scommessa di “Reemove” per riabilitare le città

di Chiara Ludovisi
La giovane società trentina si pone l'obiettivo di rimuovere le barriere, per “ri-muovere” le persone con disabilità. Tanti gli strumenti: dalle bici per il trasporto di sedie a ruote a bicicli e tricicli per chi ha un'esigenza speciale. L'idea arriva dal nord Europa e si diffonde, per ora, nel nord Italia

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo

VAI ALLA PAGINA ABBONAMENTI E SCOPRI TUTTE LE OFFERTE!