12 maggio 2011 ore: 16:38
Economia

Bologna, 141 migranti accolti e altrettanti in arrivo: “Siamo al limite”

L'assessore provinciale Emanuele Burgin non nasconde la sua preoccupazione: “Se l’ondata non si ferma, presto avremo finito le possibilità di accoglienza e sarà emergenza. Basta l’arrivo di altri tre barconi perché la situazione peggiori"
BOLOGNA – Tra il territorio del Comune e della Provincia di Bologna, ad oggi, sono ospitati 141 immigratiprovenienti dal nord Africa. E per i prossimi giorni ne sono attesi altrettanti, con annessi problemi. “Se l’ondata di arrivi non si ferma, presto avremo finito la possibilità di accoglienza e allora sarà una vera emergenza”, avverte l'assessore alla Protezione civile della Provincia, Emanuele Burgin, che non nasconde la sua preoccupazione sul tema dell’accoglienza dei rifugiati facendo il punto della situazione oggi in commissione a Palazzo Malvezzi. “Da qui a qualche settimana la faccenda si complicherà. Con stanotte abbiamo già riempito 141 posti, nel cassetto ne abbiamo altrettanti, ma basta l’arrivo di altri tre barconi perché la situazione peggiori”, chiarisce il concetto l’assessore.  Nei giorni scorsi, nel bolognese sono arrivate tra le 200 e le 250 persone: tunisini, giovani e per lo più maschi. Sono cittadini liberi, che quindi possono circolare nell’area Schenghen. Così, di fatto, a rimanere nelle strutture di accoglienza del territorio provinciale sono pochissimi. Lunedì le presenze registrate erano 78, oggi sono 69. Inoltre, la 'fase' dei tunisini è finita: da ieri sono iniziati gli arrivi dei veri profughi: nuclei familiari, donne con bambini, provenienti dalla Libia. Sono quelli che fuggono dalle zone di guerra e sbarcano dai barconi a Lampedusa Sentita la relazione di Burgin, Giuseppe Sabbioni (Fli) invita a coniugare il tema dell’accoglienza con quello della sicurezza. Luca Finotti, capogruppo del Pdl, punta invece il dito contro i clandestini. “E' nostro dovere accogliere i veri profughi, che secondo le convenzioni hanno dei diritti, ma dobbiamo praticare la 'tolleranza zero' verso i clandestini”, afferma il berlusconiano. (Dire)
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news