25 marzo 2020 ore: 17:03
Giustizia

Coronavirus, Bonafede: dopo il decreto 50 detenuti ai domiciliari

Sono 6 mila quelli che potrebbero lasciare il carcere per scontare la pena a casa. A marzo -2643 detenuti, 200 per il "Cura Italia". Ad oggi 15 i detenuti contagiati

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo

OGGI PUOI ABBONARTI AD UN PREZZO SPECIALE. VAI ALLA PAGINA ABBONAMENTI E SCOPRI TUTTE LE OFFERTE!