10 gennaio 2019 ore: 17:08
Giustizia

Carcere, pernotto a pagamento in caserma anche per gli agenti delle Marche

Da gennaio gli agenti della polizia penitenziaria delle Marche, cosi' come del resto d'Italia, dovranno pagare il pernottamento in caserma. Sulle tasche dei 250 agenti collocati nei sei istituti di reclusione marchigiani pesa per circa 40...

ANCONA - Da gennaio gli agenti della polizia penitenziaria delle Marche, cosi' come del resto d'Italia, dovranno pagare il pernottamento in caserma. Sulle tasche dei 250 agenti collocati nei sei istituti di reclusione marchigiani pesa per circa 40 euro al mese. La circolare del 7 gennaio 2019 del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria dello Stato prevede anche il pagamento degli arretrati per una somma complessiva di circa 500 euro pro-capite. La Fp-Cgil delle Marche e' sul piede di guerra e, a livello nazionale, e' stato chiesto un incontro al capo del dipartimento dell'amministrazione penitenziaria per risolvere tale situazione.

"Tante stanze di queste caserme, tra l'altro, sono inadeguate rispetto agli standard di sicurezza- dichiara in una nota Gianluigi Irmici, coordinatore regionale della Polizia penitenziaria della Fp-Cgil Marche-. Come sindacato chiediamo la sospensione del provvedimento poiche' si tratta di una misura giudicata inutile". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale