15 settembre 2022 ore: 16:08
Non profit

Caro energia, Confcooperative: “Welfare al collasso, a rischio servizi socioassistenziali e posti di lavoro”

A lanciare l'allarme è Stefano Granata, presidente di Confcooperative Federsolidarietà: “È urgente un intervento immediato nel DL Aiuti a sostegno di tutte le organizzazioni che si occupano di welfare per evitare che salti il banco”
ROMA - “I rincari energetici stanno mettendo a rischio la tenuta del welfare e migliaia di posti di lavoro”. A lanciare l'allarme è Stefano Granata, presidente di Confcooperative Federsolidarietà, federazione che rappresenta la cooperazione sociale.
“I servizi sociosanitari, da quelli in regime residenziale semiresidenziale, domiciliare e di accoglienza abitativa - aggiunge Granata - ma anche le RSA, i servizi per la fascia di età 0-6 anni e l’inserimento socio lavorativo di persone con forme di svantaggio, rischiano di implodere sotto i colpi dell’aumento delle bollette”. E conclude: “È urgente un intervento immediato nel DL Aiuti a sostegno di tutte le organizzazioni che si occupano di welfare per evitare che salti il banco”.
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news